Formazione

Progetto di formazione



Apertura Bando 9 Febbraio 2016!


Questo progetto formativo è relativo al progetto di ricerca “Ecosistemi domestici condivisi ed interoperabili per ambienti di vita sostenibili, confortevoli e sicuri”.

Lo scenario delle tecnologie per gli ambienti di vita con particolare riferimento al sistema casa, è attualmente in forte evoluzione a livello nazionale ed internazionale. In esso coesistono sia importanti attività di ricerca scientifica e di proposizione e/o esplorazione di nuovi modelli formali e di nuove tecnologie, sia importanti attività di sviluppo tecnologico ed industriale per portare (e provare ad imporre) sul mercato particolari soluzioni di ricerca già considerate mature.

L’interoperabilità all’interno della casa e la condivisione dei dati con strutture gerarchiche di livello superiore (es. SmartGrid) vengono universalmente riconosciute fra le cause che impediscono una sviluppo più rapido di questo settore. Da esse infatti dipende il raggiungimento degli elevati livelli di efficienza, comfort e sicurezza richiesti dalle future SmartHome. Il progetto quindi si pone come obiettivo lo sviluppo di conoscenze e competenze nel campo delle tecnologie per gli ambienti di vita, con particolare riferimento ai problemi di interoperabilità, di condivisione, di management energetico, di comfort e di sicurezza.

Per realizzare questi obiettivi è però necessario disporre di competenze R&D specifiche e di una visione olistica del sistema. Infatti non basta più avere competenze specialistiche su una particolare tecnologia impiegata nella casa intelligente, ma occorre essere capaci di gestire e progettare dispositivi avanzati che sappiano integrarsi nel “sistema casa” globale. E' quindi necessario formare un numero di ricercatori e tecnici esperti su queste tecnologie e con questa capacità di visione che sappiano approfondire i temi di ricerca e sviluppo, che conoscano i trend di innovazione del settore a livello internazionale e che siano quindi capaci di inserirsi e di portare valore aggiunto nelle aziende del settore.

Il progetto prevede dunque la formazione strutturata di due figure professionali distinte: 7 unità TE Tecnico esperto per lo sviluppo di tecnologie per ecosistemi domestici condivisi ed interoperabili per ambienti di vita e 7 unità RE Ricercatore esperto per lo sviluppo di tecnologie per ecosistemi domestici condivisi ed interoperabili per ambienti di vita. Le due figure verranno formate mediante percorsi distinti, uno orientato alla tecnica e destinato ai laureati di primo livello delle aree industriale e dell’informazione, l’altro orientato alla ricerca e destinato ai laureati di secondo livello (Magistrale) delle stesse aree. Entrambi i percorsi prevedono una preparazione congiunta sulla cultura d’impresa, la gestione e/o proposizione di progetti d’innovazione e la loro exploitation.

Coerentemente con la necessità di fornire non solo competenze R&D specifiche ma anche una visione olistica del sistema, i percorsi formativi sono multidisciplinari e fortemente orientati alle tematiche di interoperabilità ed integrazione delle diverse tecnologie. Per la figura RE, inoltre, vengono sempre presentati sia lo stato della ricerca del settore sia casi esemplari di ricerca ed innovazione. Per entrambe le figure, è prevista un’importante fase di affiancamento e Project Work in azienda e/o strutture di ricerca.

Il progetto formativo s’inserisce quindi compiutamente nello scenario delle tecnologie per gli ambienti di vita ed in particolare per la SmartHome, con l’obiettivo di riuscire a coniugare le esigenze industriali di disporre in tempi brevi di prodotti innovativi e competitivi sul mercato, con la conoscenza dei percorsi di ricerca ed innovazione a livello internazionale.

Il sistema delle imprese (grandi e PMI) dei territori delle regioni coinvolte nel cluster, potranno dunque trarre pienamente vantaggio da un processo di costruzione di profili professionali capaci di presidiare le tematiche del presente progetto.


Apertura Bando 9 Febbraio 2016!

Per maggiori informazioni:
progettoshell@si-ies.it
Numero verde 800.985.230

Scarica il regolamento per i corsi di formazione e il materiale aggintivo: